domenica 28 gennaio 2018

1 Prefazione seconda stesura

Questa è una storia vera mascherata da favola.
E' la favola della mia vita e di quella di Claudio, un groviglio di grandi e piccole storie d' amore, storie di passioni e di tradimenti, di segreti e di illusioni, che si sono intrecciate nell'arco di quasi due secoli e che vedono protagonisti i nostri avi e noi stessi.

Quando stavo arrivando alla soglia dei miei 60 anni, ho avuto, prepotente, il desiderio e la necessità di riprendere in mano i vecchi album di foto della mia famiglia e le vecchie scatole di latta un po' arrugginite piene di vecchie lettere e foto che non avevano trovato posto negli album.
Sfogliandoli ho risentito voci, riascoltato vecchie storie rimaste nella mia memoria, annusato profumi ed odori che credevo perduti, rivisto luoghi che non esistono più, rivissuto momenti così preziosi e meravigliosi che ho deciso che tutto ciò sarebbe diventata la mia eredità per le mie adorate nipotine Margherita ed Aurora......e a quelli che spero seguiranno nei prossimi anni.

Solo che...... sarebbe stata una storia a metà....e così anche Claudio ha cominciato a buttare giù ricordi, date, aneddoti riguardanti la sua famiglia di origine.
Ne sta venendo fuori una lunga saga, fondata su fatti realmente accaduti, con nomi che hanno volti sconosciuti ma veri, con le loro vite e le loro storie.
Altri volti e altre storie più vicini a noi perchè più recenti, che rivediamo giovanissimi in foto color seppia, sorridenti, col futuro davanti a loro e che invecchiano pagina dopo pagina... date e avvenimenti che ci fanno rivivere anche la storia della nostra terra.
Tutto ciò frutto di lunghe ricerche, fatte da due dilettanti, ma con grande curiosità, divertimento e tanta passione.

Penso che ognuno di noi dovrebbe sapere da dove viene e da chi, ognuno di noi dovrebbe avere qualcuno che la sera dopo cena gli racconta " di quando eravate piccoli", ognuno di noi dovrebbe avere questo grande e prezioso tesoro di ricordi nel proprio cuore.

La dedichiamo a voi che siete il nostro futuro, col nostro amore infinito. 

1 commento:

  1. Cara Giancarla, rieccomi ancora dopo la festa del nostro 61° anniversario di matrimonio!!!!
    Ciao e buon inizio della settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina